Al via in 11 comuni delle Marche il Festival Ambarabà

Prima tappa a Senigallia

Ambarabà è in partenza! Tra giugno e agosto 2023, il 25esimo festival estivo promosso da Teatro Giovani Teatro Pirata propone in 11 comuni della provincia di Ancona una varietà di proposte artistiche e creative, tra Teatro Ragazzi, Laboratori, Teatro Natura, Teatro Urbano e Teatro e Arte. Nella “rete” sotto le stelle, sono i luoghi d’arte, le vie, le piazze ed i parchi di Arcevia, Chiaravalle, Corinaldo, Jesi, Montecarotto, Monte Roberto, Ostra, Santa Maria Nuova, Senigallia, Serra San Quirico, Staffolo.

Storicamente dedicata ai bambini e alle famiglie, e per la prima volta quest’anno con una sezione di proposte dedicate ad un pubblico di adulti, la rassegna propone un cartellone di 27 eventi: 16 spettacoli serali, e 11 appuntamenti tra laboratori ad ingresso gratuito, percorsi di Teatro Natura con sentieri da percorrere in famiglia e storie narrate in un teatro su 4 ruote e motore ecologico, trekking urbano tra musica teatro ed aperitivi, una performance di Teatro e Arte, e narrazione.
Il 25esimo Festival “Ambarabà” è curato da Teatro Giovani Teatro Pirata – Impresa Sociale, con la collaborazione dei Comuni, Ministero della Cultura, Regione Marche-Servizio beni e attività culturali, Amat Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Cms Consorzio Marche Spettacolo, Parco Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, Fondazione Carifac, AICU Associazione Italiana Carlo Urbani, Avis Jesi, Assitej Italia, Unima, Rete delle Culture, Jesi cultura, Mille Luci e altro.

Mago per svago – Abile Teatro light

Gli SPETTACOLI SERALI, tutti alle ore 21,30, prendono il via mercoledì 28 giugno al Cortile della Scuola Pascoli di Senigallia, con “Mago per svago” della compagnia Mago per svago, tra circo e magia.
A luglio gli appuntamenti saranno: lunedì 3 al Teatro Comunale di Montecarotto con “Robin hood” di Teatro Giovani Teatro Pirata / Armamaxa Teatro; mercoledì 5 ancora al Cortile della Scuola Pascoli di Senigallia con “L’Isola dei pirati. Ovvero Barbablù e il tesoro nascosto” de i Guardiani dell’Oca; venerdì 7 luglio a Monte Roberto con “Mago per svago” de L’abile Teatro; martedì 11 in Piazza dei Martiri ad Ostra con “Abbracci” del Teatro Telaio; venerdì 14 in Piazza il Terreno di Corinaldo con “Il mio amico è un asino” di Florian Teatro; martedì 18 al parcheggio ex campo iarrocchiale a Chiaravalle con “Il mondo di Oscar” del Teatro Giovani Teatro Pirata; mercoledì 19 al Cortile della Scuola Pascoli di Senigallia con “Pollicino pop” del Teatro Invito, e ancora, nello stesso luogo, mercoledì 26 va in scena lo spettacolo “Storie nell’armadio” di Lagrù Teatro. Si prosegue giovedì 27 con due spettacoli in due diverse città, “Strings assolo per uomo e corde” de L’abile Teatro al Chiostro Sant’Agostino di Jesi, e “Il carretto delle storie: Hansel! Gretel” di Teatro dell’Argine in Piazza Leopardi a Staffolo. Poi, il 28 luglio, a Corinaldo in Piazza il Terreno la compagnia Teatro dell’Argine propone “Il carretto delle storie: Cenerentola”.

Nel mese di agosto sono 4 gli spettacoli: martedì 1 in Piazza Magagnini a Santa Maria Nuova c’è il “Teatro a Motore” della compagnia Teatro Verde; mercoledì 2 in Piazza dei Martiri ad Ostra va in scena “Zac! Colpito al cuore” di Teatro Giovani Teatro Pirata e Il Laborincolo/ PaneDentiTeatro; giovedì 3 al Castello di Avacelli di Arcevia appuntamento con “Le avventure di Pulcino” del Teatro Giovani Teatro Pirata; mercoledì 9 al Cortile della Scuola Pascoli di Senigallia va in scena “A pesca di emozioni” di Eccentrici Dadarò.

All’interno di Ambarabà sono poi i LABORATORI creativi, ad ingresso gratuito e con prenotazione, tutti dalle ore 17 alle 19.30.
La prima proposta è quella di MUSIFAVOLE, per bambini dai 7 agli 11 anni, a cura di David Uncini e Teatro Giovani Teatro Pirata. Si tratta di un laboratorio di invenzione di favole musicali, con piccolo esito finale per il pubblico dei genitori. Gli appuntamenti sono al Belvedere dell’Oasi di Ripa Bianca a Jesi il 22 giugno, alla Biblioteca Comunale ad Ostra martedì 18 luglio, e alla Biblioteca Comunale di Belvedere Ostrense Corinaldo il 4 agosto.
La seconda proposta è #STRINGS a cura di Simonluca Barboni, per bambini dai 7 anni, che si terrà martedì 25 luglio a Palazzo Santoni di Jesi. L’attività è tutta dedicata alle corde: corde da saltare, che volano, si intrecciano e creano, che si uniscono, riscoprendo il gioco con il poco.

Abbracci del Teatro Telaio

La sezione di TEATRO NATURA riprende la felice esperienza narrativa e di viaggio nella natura nata dalla collaborazione tra Parco Regionale della Rossa e di Frasassi e Teatro Giovani Teatro Pirata. Due le attività proposte.
I SENTIERI DI STORIE sono passeggiate con racconti all’interno del Parco Gola della Rossa e di Frasassi, accompagnate da una guida e un’attrice. L’escursione è adatta a tutta la famiglia, e si terrà sabato 15 luglio ad Arcevia dalle ore 9 alle ore 12, con partenza dalla Casa del Parco, e domenica 16 luglio stessi orari a Serra San Quirico con partenza dalla Casa del Parco.
C’è poi il TEATRO A MOTORE, del Teatro Verde, domenica 30 e lunedì 31 luglio ore 18,30, in una località del Parco: si tratta di una proposta di spettacolo davvero originale, in cui un veicolo a 4 ruote e dal motore ecologico si trasforma in teatro itinerante, per trasportare mille idee, infinite storie, qualche drago, attori, burattini, musicisti, giocolieri e clown.

Tutta nuova è la proposta di TEATRO URBANO, che si tiene giovedì 13 luglio a Jesi: si parte alle ore 17 da Porta Valle e fino alle ore 19 c’è il TREKKING URBANO, passeggiata storico, culturale e musicale a cura di David Uncini e Cristina Fabbretti tra le vie del centro storico. Seguono l’aperitivo, e poi, alle ore 21,30 presso la Casa Avis di Via Guerri 5, lo spettacolo “GOCCIA DOPO GOCCIA”, nuova produzione del Teatro Giovani Teatro Pirata ispirata alla vita del medico-eroe Carlo Urbani.

La sezione di TEATRO E ARTE si tiene al Museo Archeologico Statale di Arcevia. In scena l’ 8 luglio lo spettacolo “Sottopelle” di e con Lucia Palozzi: un’attrice e una danzatrice fanno rivivere reperti ed opere costruendo ponti tra epoche. Due le recite, alle ore 18 e alle ore 19,30.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS