Al via il dragaggio del porto di San Benedetto del Tronto

Al via i lavori dopo oltre 15 anni

Sono partiti i lavori di dragaggio nel porto di San Benedetto del Tronto. L’intervento, che ha un costo di poco sopra il milione di euro, interviene all’imboccatura del porto per venire incontro alle richieste della marineria locale allo scopo di migliorare l’accessibilità al porto e la sicurezza.

“Sono due anni che stiamo dietro a questo progetto, seguendo tutte le varie fasi per arrivare a questa giornata. L’ultimo vero dragaggio risale al 2008. Abbiamo seguito costantemente tutte le riunioni sul tema. E’ una giornata importante per la marineria sambenedettese, il nostro porto tornerà nelle condizioni di sicurezza ottimali” – sottolinea il Sindaco di San Benedetto Antonio Spazzafumo.
Vincenzo Garofalo, presidente dell’Autorità sistema portuale del Mare Adriatico Centrale aggiunge che “E’ un momento importante per la marineria di San Benedetto e in quattro mesi mesi si risolverà un grande problema. C’è grande soddisfazione per questo risultato. Si è creato un accumulo di sabbia nei porti, adesso dobbiamo tornare ad un modo di operare per il mantenimento e non per l’emergenza- spiega – Speriamo di essere all’altezza di questo nuovo corso, sottolineando la collaborazione con le istituzioni. Con questo progetto si eliminano 90mila metri cubi di sabbia per dare ai pescatori l’agilità necessaria per il loro lavoro”. “C’è soddisfazione perché si mette in sicurezza, togliendo una criticità alle marinerie. Finalmente si arriva ad un fatto compiuto, è un’opera tanto attesa e importante. L’opera è importante per tutti i porti, sono il segno di un’economia, di opportunità e di importanti investimenti che vanno non solo mantenuti ma rilanciati per le sfide del futuro” ha sottolineato il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS