Al via i lavori al Tubaldi, la Recanatese emigra per gli allenamenti – FOTO

SERIE D – I giallorossi effettueranno la rifinitura martedì al Monaldi Supplementare di Porto Recanati

Novità in casa Recanatese in vista della prossima settimana. Da oggi (lunedì 30 maggio) sono iniziati i lavori al Tubaldi per il rifacimento del manto erboso sintetico. Primo step di un’estate in cui la casa dei giallorossi si trasformerà in un autentico cantiere a cielo aperto affinché la squadra cittadina possa disputare le gare casalinghe al suo primo storico campionato di serie C. Lavori che di conseguenza costringono la squadra ad emigrare nei prossimi giorni sia per gli allenamenti e sia per un’eventuale semifinale di Poule Scudetto.

E le chance sono alte. Il San Donato Tavarnelle, sconfitto 2-1 dalla Recanatese, ha pareggiato oggi 1-1 contro il Rimini. Quindi mercoledì la Recanatese avrà la chance in casa dei romagnoli di staccare il pass per le semifinali della Poule Scudetto. Le basterà anche un pareggio. E gli allenamenti? Anche questo è un nodo da scogliere. O meglio. Già sciolto in parte. La squadra riprenderà gli allenamenti solo martedì e lo farà al Monaldi Supplementare di Porto Recanati. Qui effettuerà la rifinitura prima della gara col Rimini. In base poi a come andrà la partita, si valuteranno ulteriori ipotesi, ovvero se proseguire sempre lì, se spostarsi al campo da calcio a otto vicino al Tubaldi o addirittura all’impianto di Villa Musone. Uno step alla volta. 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia