Al Tolentino manca un rigore, solo pari col Campobasso

SERIE D – Bontà risponde a Di Domenicantonio e al Della Vittoria è 1 a 1. I cremisi recriminano un penalty, prima concesso e poi revocato, su Minnozzi

di Paolo Del Bello

Finisce in parità la sfida tra il Tolentino e il Campobasso al termine di una partita combattuta dal primo all’ultimo minuto. Parte meglio la formazione di mister Cudini, mentre il Tolentino è un po’ contratto e si scioglie solo dopo il gol del vantaggio. Risultato giusto anche se nel finale Natale, portiere dei molisani, compie tre autentici miracoli. Pessimo l’arbitraggio, soprattutto dal punto di vista disciplinare e sulla concessione del calcio di rigore a favore del Tolentino poi revocata.

La prima conclusione a rete arriva al 3′ con Alessandro che calcia sopra la traversa. Trascorrono i minuti, si fa vedere il Campobasso al 21′ con un gran tiro da fuori di Brenci che sfiora il palo alla destra di Rossi. Un minuto dopo è lo stesso Brenci, ma questa volta è il palo a negargli la gioia del gol. Alla mezz’ora mette il naso fuori il Tolentino ed esattamente al 37′ passa in vantaggio con un eurogol di Di Domenicantonio. Il numero 9 cremisi salta due avversari e dal limite lascia partire un gran tiro che si insacca sotto la traversa.

A inizio ripresa le cose sembrano mettersi subito male per i cremisi che al 7′ si vedono fischiar contro un calcio di rigore: Laborie atterra in area Manzan. Dal dischetto Alessandro calcia, ma il pallone si stampa sulla traversa. Il Campobasso deve attendere per il gol del pareggio che arriva al 22′: cross di Fabriani, Bontà stacca più in alto di tutti e batte Rossi. Al 26′ succede di tutto con Minnozzi che parte in contropiede e s’invola verso la porta avversaria, ma viene abbattuto da Fabriani in piena area di rigore. L’assistente, ben appostato, indica subito il dischetto, l’arbitro lontano dall’azione prima concedere il rigore, poi accerchiato dai giocatori ospiti va dal suo assistente e cambia idea. La decisione finale? Punizione dal limite ed espulsione per Fabriani per fallo da ultimo uomo. Se ne incarica  Minnozzi, ma Natale miracoleggia e devia il pallone in angolo. Al 43′ ancora Natale si supera ancora e mette in angolo una conclusione di Severoni. L’ultimo miracolo, Natale lo compie in pieno recupero, esattamente al 48′, su tiro da distanza ravvicinata di Labriola.

Il tabellino

TOLENTINO-CAMPOBASSO 1- 1

TOLENTINO (4-4-2): Rossi 6; Laborie 6, Viola 7, Labriola 6,5, Ruggeri 6,5; Mastromanaco 6 (33′ st. Massaroni ng), Lupo 6,5, Tortelli 6,5 (23′ st. Severoni 6), Cicconetti 6 (30′ st. Cerolini ng), Di Domenicantonio 7 (39′ st. Capezzani ng), Palmieri 6,5 (13’st Minnozzi 6,5). All. Mosconi 6,5.

CITTA’ DI CAMPOBASSO (4-3-3): Natale 7, Fabriani 5,5, Menna 6, Dalmazzi 6,5, Vanzan 6; Bontà 7, Brenci 6,5 (23′ Musetti 6) Tenkorang 6; Candellori 5,5, Njambe 6 (33′ st. Giampaolo), Alessandro 5,5, (45′ st. Cafiero). All. Cudini 6,5

ARBITRO: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno 4,5 (Lisi di Firenze- Laici di S.Giovanni Valdarno)

RETI: 37′ Di Domenicantonio, 22′ st. Bontà

NOTE: spettatori 900 circa. Angoli 5 – 4. Ammoniti: Mastromonaco, Brenci, Bontà, Vanzan. Espulso al 26′ st. Fabriani per fallo da ultimo uomo. Recupero: 6′ (1+5).

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS