Al lavoro senza licenza, chiuso kebab: 5mila euro di multa

Il Comune aveva già notificato un’ordinanza per non proseguire l’attività

La Polizia di Stato (Divisione Polizia Amministrativa e sociale), di concerto con la Polizia Locale di Ancona, nella giornata di ieri, ha provveduto alla chiusura di un locale sito in via Primo Maggio, nel quartiere Baraccola, di somministrazione alimenti e bevande (kebab).

Il titolare, H.K., di 54 anni, operava infatti senza alcuna licenza/autorizzazione, nonostante il Comune di Ancona gli avesse notificato, lo scorso 31 maggio, un’ordinanza con cui gli era stato intimato di non proseguire l’attività. Lo stesso, già destinatario anche di denuncia penale, da parte della Polizia municipale, per abuso edilizio in quanto aveva ampliato la propria area di attività con un manufatto non autorizzato, è stato multato adesso con una sanzione amministrativa di 5000 euro, così come previsto dalla legge regionale nr. 27 del 2009.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia