Aggressione al distributore: 40enne preso a bottigliate finisce in ospedale

La Polizia è sulle tracce dell’assalitore

Raggiunto in testa da una bottigliata poi preso a calci una volta finito in terra. Attimi di terrore ieri sera nei pressi di un distributore di benzina, non distante tra l’incrocio con via Flaminia e via Berti ad Ancona. Un’aggressione a tutti gli effetti, forse provocata da una vecchia ruggine. Sta di fatto che un nordafricano ha colpito un 40enne italiano che si trovava in compagnia di una persona.

Sul posto oltre alle volanti della Questura di Ancona è intervenuto un mezzo della Croce Gialla. Il ferito è stato accompagnato al pronto soccorso di Torrette mentre l’aggressore che potrebbe essere individuato nelle prossime ore ha fatto perdere le proprie tracce.

 

TUTTE LE NEWS DA ANCONA E PROVINCIA

error: Contenuto protetto !!