Adolescenza: 400mila euro dalla Regione Marche e accordo con i pediatri di libera scelta

Le risorse per le problematiche legate all’autolesionismo, bullismo, cyberbullismo

“Stiamo lavorando per potenziare i servizi territoriali – dichiara il Vice Presidente della Giunta e Assessore alla Sanità della Regione Marche, Filippo Saltamartini -, l’accordo con i pediatri di libera scelta, che si aggiunge a quello raggiunto con i medici di medicina generale, si propone l’obiettivo di agevolare la messa in campo di nuovi modelli organizzativi di assistenza e di intercettare tempestivamente le problematiche adolescenziali e preadolescenziali, come fenomeni di autolesionismo, bullismo, cyberbullismo, che nel post pandemia si sono accentuati”.
La Regione ha previsto risorse aggiuntive per 428.251 euro per aggiungere due ulteriori bilanci di salute a 9 e 12 anni, per la preadolescenza e l’adolescenza, per intercettare in anticipo le problematiche della cosiddetta ‘età di mezzo’: corretto utilizzo delle tecnologie, bullismo, cyberbullismo, fenomeni di autolesionismo, disforia di genere e fenomeni simili legati all’evoluzione dei tempi.
L’accordo è stato raggiunto grazie al lavoro svolto dal Dipartimento Salute della Regione Marche ed in particolare dal Settore Risorse Umane e Formazione. Soddisfazione è stata espressa dalle sigle sindacali, incentivate ad avviare progetti innovativi per la salute di bambini e adolescenti.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS