Adesso il Fano potrebbe tremare: striscioni nella notte – FOTO

SERIE D – Giorni caldi, la domanda per il ripescaggio non andata a buon fine con Russo che sta cercando di passare la mano formalizzando gli ultimi adempimenti all’imprenditore Mancini. Quale futuro per il calcio a Fano?

Fano nel caos. Tre giorni da brivido per i granata. Lunedì è stata bocciata la domanda per il ripescaggio in C. Il Fano era primissimo nella graduatoria delle ripescabili dalla D, dipendeva solo da questa dirigenza. Ma il club non avrebbe rispettato le richieste della Lega.

Dopo due anni di rumors, nonostante i tanti sforzi e investimenti della proprietà targata Russo, la città aveva deciso di concedere al presidente un armistizio sportivo, nonostante la beffa della D, nonostante una Serie C fatta scivolare ingenuamente. Ha goduto la Casertana.

Mercoledì, ossia ieri, il comunicato ufficiale che annuncia l’atto preliminare di vendita all’imprenditore romano Benedetto Mancini. Basta fare una ricerca su google per leggerne poi di ogni riguardo il suo passato nel mondo del calcio. Ultima chicca? L’estate scorsa il Giarre è scomparso. Evidentemente anche i tifosi del Fano hanno preso le loro informazioni e nella notte allo stadio hanno appeso attraverso il gruppo Panthers degli striscioni. I contenuti sono chiari, colpendo sia Mancini che Russo, sul quale forse sta terminando la tutela. Niente più ringraziamenti come è evidente dallo striscione apparso. Si è letto in nero su sfondo bianco con alcune lettere dipinte di rosso: quelle che compongono il cognome R-u-s-s-o. L’altro striscione è ancora più chiaro il cui contenuto è Mancini vattene.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS