Addio capolinea bus al park stazione, Canducci: “Incapacità di sindaco e Gabrielli”

“Gli amministratori sambenedettesi si sono limitati ad una presa d’atto”

Il parcheggio della stazione di San Benedetto del Tronto riaprirà ma cambierà gestore: non sarà più la municipalizzata Azienda Multiservizi a gestirlo ma la Metropark, affiliata a Rfi. Lo ha comunicato all’amministrazione comunale la dirigenza delle Ferrovie. In questa maniera sfuma la possibilità di realizzare il capolinea degli autobus, che continueranno a fermarsi di fronte all’ingresso della stazione, intasando viale Gramsci.

“Quanta incapacità da parte del sindaco Antonio Spazzafumo e dell’assessore all’Urbanistica Bruno Gabrielli. Non hanno avuto la forza di trattare con Rete Ferroviaria Italiana per mantenere la gestione del parcheggio alla stazione”, così il capogruppo di Europa Verde Paolo Canducci.

“Non solo il Comune perde gli incassi della sosta a pagamento, ma si gioca la possibilità di realizzare l’autopark”. La stoccata finale di Canducci: “Gli amministratori dovevano trattare, come si fa abitualmente. In questo modo hanno dimostrato tutta la loro incapacità di sapere trattare: si sono limitati ad una presa d’atto”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana