Addio a Tommaso Jandelli, morto a soli 66 anni

E’ stato un produttore cinematografico e un importante consulente finanziario

Si è spento all’età di 66 anni Tommaso Jandelli, primogenito del notaio sambenedettese Jandelli. L’uomo ha lottato contro una malattia che non gli ha lasciato scampo strappandolo dall’affetto dei suoi cari.

Ha vissuto una vita ricca di esperienze sia nel mondo cinematografico, sia nell’ambito finanziario come importante consulente. Esperienze che gli hanno consentito di girovagare per il mondo per poi far rientro in Italia e stabilizzarsi a Napoli. Era tornato a San Benedetto quest’estate. Nella sua cittadina era soprannominato “Lo scozzese” proprio per la sua eleganza e il modo raffinato di vestire.

Articoli più letti della settimana