Addio a Fabrizio Pesiri, anima pura del Premio Libero Bizzarri

Fabrizio Pesiri

Esperto di cinema aveva studiato anche alla scuola di Ermanno Olmi

Profondo cordoglio nel mondo della cultura e in tutta la Riviera delle Palme ha destato la morte di Fabrizio Pesiri. L’esperto di cinema se n’è andato all’età di 62 anni all’ospedale Madonna del Soccorso dopo avere lottato a con una lunga malattia.

Appassionato di cinema era tra i protagonisti del Premio Libero Bizzarri che dai primi anni Novanta organizza la rassegna del cinema documentario italiano. Aveva svolto anche il ruolo di direttore artistico insieme compianto Massimo Consorti. Aveva conseguito la laurea al Dams di Bologna e  frequentato, tra l’altro, Ipotesi di Cinema, la scuola fondata nel 1982 dal grande regista Ermanno Olmi.

Lascia i fratelli Paolo con Cristiana, Loris con Onia, i nipoti Francesco, Stefano, Ludovica, la cara Valentina con il figlio Leonardo. La salma di Fabrizio, proveniente dall’ospedale civile, giungerà mercoledì 15 settembre alle ore 17.30 presso la Casa del Commiato del cimitero ove verrà ricordato da parenti ed amici con una cerimonia civile.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia