Ad Ascoli una nuova associazione rivolta al mondo giovanile

Fondata da Alberto Di Mattia, Daniele Poli e Jacopo Felicetti

di Luca Gabrielli

L’Associazione Impero MMXIV nasce come naturale evoluzione di quello che è stato un gruppo di amici nato nel 2014 e che, tramite l’istituzione di questo sodalizio, intende continuare a perseguire il ruolo fin ora giocato a livello cittadino: quello di mirare alla crescita dell’attuale generazione di giovani (i nati negli anni novanta e primo decennio duemila), con un occhio comunque alle società picena nel suo complesso senza distinzioni generazionali.

 

L’idea di questo gruppo, nato ormai alcuni anni fa, era ed è quella di una sana aggregazione giovanile. Negli anni hanno proposto, partecipato e collaborato a notevoli eventi sportivi e di intrattenimento come il Torneo di calcio a 5 di Porta Cartara (2009-2015), e quello delle Christamas Cup e di Ferragosto al Palasport Galosi di Monterocco (2016-2017), fino ad avere ruoli principali nell’organizzazione di eventi che hanno richiamato centinaia di giovani da tutte le Marche come il concerto della internazionale Dark Polo Gang (2017), i celebri Color Day con Mad Events (2018) ed anche l’ultima Notte Bianca cittadina avvenuta nell’agosto 2019.
L’Associazione è stata fondata da Alberto Di Mattia, Daniele Poli e Jacopo Felicetti. La principale fascia di riferimento in questi anni sono state le generazioni a cavallo del 2000, e dopo averli fatti divertire negli ultimi lustri si è pensato che, in conseguenza anche di una fisiologica crescita personale, fosse giunto il momento di ampliare gli obiettivi, e con la crescente coscienza civica che si acquisisce con il passare degli anni hanno pensato che il gruppo potesse dare ancora di più ad Ascoli e al suo territorio, creando quindi una Associazione che potesse mettersi a tavolo per trovare soluzioni e proposte che possano aiutare a migliorare ancora di più la realtà cittadina preservando e migliorando il prestigio di Ascoli Città e del territorio che guarda ad essa come guida.

 

A tal scopo stanno già lavorando ad un evento talk-show in live streaming (per emergenza covid) che si intitolerà “Ascoli 2021” con l’obiettivo di invitare ad intervenire amministratori, politici, imprenditori, lavoratori, sportivi, studenti e personaggi della cultura cittadina su quelli che saranno i grandi temi da sviluppare per il futuro del Capoluogo in ottica dell’anno del rilancio e del decennio 2020-2030.