Accusa un malore dopo il bagno in mare: 62enne in codice rosso a Torrette

I soccorritori della pubblica assistenza di Falconara non sono riusciti ad arrivare

Panico alla spiaggia di Palombina. Intorno alle 14.45, un uomo di 62 anni dopo aver fatto un bagno in mare, è tornato sotto al suo ombrellone e ha accusato un malore.

I primi soccorsi dovrebbero essere garantiti da una pubblica assistenza che non fa parte del circuito Anpas, che ha vinto l’appalto con il comune (leggi qui il nostro articolo) che però non può, non avendo i quod, per  alcune disposizioni, andare in spiaggia con l’ambulanza. Sul posto sono riusciti ad arrivare i volontari della Croce Gialla di Ancona che hanno richiesto l’intervento dell’automedica di Falconara. Il 62enne è stato caricato nell’ambulanza e trasportato al pronto soccorso del nosocomio anconetano in codice rosso.

Quando il mezzo di soccorso della pubblica assistenza di Falconara ha camminato lungo la battigia sotto il controllo del 118, i soccorritori si sono resi conto che era successo qualcosa: uno di loro ha raggiunto a piedi il posto dove l’uomo si è sentito male, ma non avrebbe comunque potuto fare nulla per aiutare l’uomo.