Abbandona una gatta con crocchette e biglietto di scuse davanti al “Micile”

Ersilia ora cerca una famiglia che la ami

Davanti al micile di Senigallia, i volontari hanno trovato un trasportino, all’interno c’era una gatta con delle crocchette e un bigliettino di scuse. “Hanno lasciato questa micia davanti al mio giardino – si legge nel biglietto – credo sia una gatta abituata alla casa, è buona e dolce. Io ho due pastori tedeschi, non posso tenerla. È stata qualche giorno nel mio garage, ha mangiato ma con i miei cani è un problema. Scusatemi ma non posso proprio tenerla. Grazie Massimo”. Sembrava che per qualche giorno la micia avesse trovato una nuova casa ma così non è stato: quando Massimo ha visto non poterla più tenere, ha deciso di “liberarsi del problema”.

I volontari dell’Associazione gattofili anonimi senigalliese Onlus – “il micile”che l’hanno visitata, hanno tenuto a precisare: “Non è da prendere da esempio, ha commesso un reato penale. Prima di arrivare a questo gesto avrebbe potuto contattarci e chiederci aiuto, piuttosto che scrivere due becere righe per pulirsi la coscienza. Così è liberarsi la coscienza. Troppo facile”.

Alla gatta è stato dato il nome Ersilia, è sterilizzata, abituata al trasportino, e ora sta cercando una famiglia che la ami.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS