93 enne lascia moglie di 86 anni: “Voglio rifarmi una vita”

Una storia simpatica arriva da Arezzo dove un 93 enne ha lasciato la moglie di 86 anni per “fidanzarsi” con una coetanea. L’uomo aveva deciso di lasciare la moglie per “rifarsi una nuova vita” senza ascoltare la delusione di figli e nipoti per questa decisione. Lei, la moglie 86enne, non l’ha presa bene. Tanto che in un primo momento avrebbe negato al marito la via della separazione consensuale. Poi, però, ha dovuto cedere alle pressioni dell’ormai ex compagno, e di fronte al giudice del tribunale civile aretino è arrivata la decisione comune di mettere fine al lungo matrimonio.

Il 93enne, infatti, era determinato ad arrivare fino in fondo. Così nelle scorse settimane, nonostante i ripetuti “no” della moglie alla separazione di comune accordo, si è presentato nello studio del suo avvocato e gli ha chiesto di avviare le pratiche. “Rivoglio la mia libertà, voglio rifarmi una vita”, avrebbe detto, irremovibile.

error: Contenuto protetto !!