32 enne ritrovato morto in un dirupo

Dopo quasi 24 ore di ricerche, è stato ritrovato morto il 32enne di Fabriano (Ancona), che si era allontanato intorno alle 10 di ieri da casa.

Il corpo è stato rinvenuto in un dirupo, tra vegetazione e alberi, in località Civita, abbastanza distante dal luogo di ritrovamento dell’auto del giovane, Vetralla.

Questo il triste epilogo di una storia che ha tenuto con il fiato sospeso l’intera città di Fabriano. Il corpo è stato recuperato e sarà trasportato nei locali dell’obitorio dell’ospedale ‘Engles Profili’ di Fabriano. Tre le ipotesi quella di un incidente o di un gesto volontario.

L’allarme era scattato intorno alle 19 di ieri, 9 settembre, quando i familiari del giovane avevano contattato i soccorritori. Ha operato una task force formata dai vigili del fuoco del distaccamento di Fabriano insieme a una squadra del Nucleo cinofili, i volontari del Soccorso Alpino provenienti da tutte le Marche, i carabinieri e dall’alto due elicotteri, Aeronautica militare e Soccorso Alpino-Protezione civile.

Le operazioni sul campo sono state dirette da un funzionario dei vigili del fuoco tramite l’Ucl (Unità Comando Locale) secondo le procedure previste dal piano di ricerca delle persone scomparse coordinato dalla Prefettura di Ancona.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS